Monday, October 22, 2007

Ricetta di solitudine (senza coloranti)


1 folata di vento
3 lacrime di professoressa di matematica
2 anelli di fumo
6 lampeggi di abbaglianti
7 minuti di tempo perso
25 parole di pappagallo
1 uovo solo
4 biglietti dell'autobus strappati a metà

9 Comments:

Blogger Neroblu said...

però, complimenti davvero per le chine.. la qualità del disegno è ottima!

la tua abilità mi ricorda Quino (che per me è uno dei Maestri)

molto molto bravo

10/22/2007 10:53 PM  
Blogger iodisegno said...

Sempre più bravo, sempre più poetico... che bel segno, che belle atmosfere!

10/22/2007 11:07 PM  
Blogger kiakkio said...

Neroblu,
grazie, mi hai fatto tornare la voglia di ricercare i paginoni di Quino sui vecchi Comics... Erano bellissimi.
Grazie per la visita, a presto

Antonio,
grazie... ho letto che sarai a Lucca, ci vediamo da quelle parti. A presto!

10/23/2007 10:00 AM  
Blogger S said...

io l'ho fatto, ora devo magiralo?

10/23/2007 12:24 PM  
Blogger S said...

....mangiarlo

10/23/2007 12:25 PM  
Blogger kiakkio said...

No, adesso devi farci uno shampoo, lasciarlo seccare sui capelli, e poi provare a camminare a testa in giù :)

10/23/2007 1:58 PM  
Blogger Cidrolin said...

Cos'è la ricetta della salama?

10/23/2007 1:59 PM  
Blogger kiakkio said...

Sal-amarcord....

10/24/2007 2:28 PM  
Anonymous Anonymous said...

Just wish to say your article is as amazing.
The clearness in your post is simply cool and
i could assume you are an expert on this subject. Well with your permission
let me to grab your feed to keep up to date with
forthcoming post. Thanks a million and please keep up the rewarding work.
Check out my web blog ... http://pixocool.com

1/18/2013 6:01 PM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home