Monday, May 04, 2009

Quante liti


Quante liti
ho salvato tra i preferiti
passi stanchi, distanti
come avviso ai naviganti
lettere finite per caso
ad appassire nel vaso
verbi usati
aggettivi ritrovati
sui banchi dei mercati
a metà prezzo
continuare a cercare
senza mai trovare,
Come la terra raggiunta
dal vecchio in punta
di penna: scriveva
di ciò che non sapeva
non era mai partito
era solo tornato,
il libro iniziato
era già finito
timbri, numeri, postille,
tutto perduto tra mille
quadretti di quaderni
come piccoli interni
cassette della posta
dove spedire la domanda
e aspettare risposta.

3 Comments:

Blogger Daniela said...

Niente...mi piacciono proprio questi tuoi disegni, si si.

5/05/2009 12:04 AM  
Blogger Francesco said...

...disegni fatti di corsa che corrono
:)

5/05/2009 5:45 PM  
Anonymous Anonymous said...

... abbiamo lo stesso amore per le parole, per me un po' sopito ma in attesa di risvegliarsi e tu mi stai aiutando. I tuoi segni e disegni sono abbracci giornalieri.
I'bbabbo

5/07/2009 8:20 AM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home