Monday, May 22, 2006

Il gioco del piccione


Tempo fa Tania comincia a lavorare ad una guida sulla toscana per quelli della Clup guide (De agostini) e siccome è un'amica che pensa agli amici cerca un modo per tirarmi dentro al suo lavoro e mi propone: perchè non fare la storia di Firenze a fumetti!?!? Ma te sei pazza, le rispondo io. Così, dopo un po' di pasta, vino e parole volanti ci sorprende un'idea: Firenze è piena di piccioni (quasi quanto di turisti) e Il gioco dell'oca è nato a Firenze alla fine del '500 (io non lo sapevo...)... perchè non infiliamo nella guida Il gioco del piccione? Un gioco con le stesse regole del gioco dell'oca ma ambientato a Firenze e che vede protagonista il piccione e non più l'oca. Il risultato è quello che vedete qua sopra e lo trovate nella guida clup della toscana che è uscita in libreria proprio in questi giorni. Se proprio volete giocarci vi serve un dado e un buon repertorio di imprecazioni toscane per quando sbagliate il tiro e vi tocca ritornare all' ovvia...
Se poi dovete partire per Berlino, Tania, che ci vive oramai da 5 anni, ha scritto anche la guida su questa bella città sempre per la Clup guide (che merita una lettura anche se non andate a Berlino).
Questi sotto invece sono disegni di cui poi non si è fatto niente. Li metto qui, così prendono un po' d'aria.

16 Comments:

Blogger ape said...

la tua fantasia mi affascina...

5/22/2006 9:13 PM  
Anonymous bombo! said...

francesco ma è eccezionale... l'ovvia poi mi fa morire ahahahahahahahah... grande bel lavoro e complimenti, stracomplimenti.

5/22/2006 9:19 PM  
Blogger perec said...

devo avere questi disegni, la prossima volta che vado a berlino. devo.

5/22/2006 9:51 PM  
Anonymous Anonymous said...

Con questo gioco del piccione mi hai rilasciato senza parole...(ammiro e taccio quindi)
Borgio

5/23/2006 10:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

sono bellissimi! Bravo Francesco. Ti aspetto a Milano per la mostra della Giandelli, così ti presento anche Jerry Kramsky. Poi ti dico quand'è. Mi sa a metà giugno
Baci
Anna

5/23/2006 10:44 AM  
Blogger kiakkio said...

ragazzi, grazie... non ero convinto di postare il gioco, ma poi è uscita la guida e mi sembrava un modo giusto per condividere questa piccola cosa.
>ape, bombo, perec vi abbraccio :)
>borgio, i tuoi commenti come al solito lasciano me senza parole. grazie
>Anna, sicuramente sarò a milano..aspetto notizie. un bacio, a presto

5/23/2006 10:58 AM  
Blogger Kjaretta said...

"Ovvia" é troppo bello. Anche il piccione, ma sorrido a denti stretti visto che una delegazione nutrita formata da esemplari scelti del volatile in questione ha scambiato il balcone della casa di Milano per la sua turca privata. Cerco di fargli terrorismo psicologico con la carta stagnola, la nonna dice che il bagliore li spaventa. Boh.

5/23/2006 2:22 PM  
Blogger perec said...

fra, puoi fare lo stesso gioco del piccione ed applicarlo a roma. siamo presidiati dai piccioni. a casa mia, fra l'altro, hanno da vedersela coi gabbiani, siamo invasi anche da quelli! l'idea è molto bella. davvero.

5/23/2006 3:06 PM  
Blogger roberto la forgia said...

molto carino il gioco del piccione. è un po' confuso ma diverte.
bravo.

il kiakkiodrillo invece è un capolavoro.
dovresti farci un berretto.

5/23/2006 3:46 PM  
Blogger miss piperita said...

Che simaptico!

5/23/2006 9:24 PM  
Blogger kiakkio said...

kiaretta, perec, credo che il piccione sia un problema nazionale :)
kiaretta, ti propongo un blog-gemellaggio: perchè non fai un post con una ricetta a proposito del piccione?

5/25/2006 3:08 AM  
Blogger Mastro Pagliaro said...

di solito i piccioni mi fanno schifo, questo però mi piace assai...
bravo Kiakkio.

5/26/2006 11:40 AM  
Blogger CLAUDIO LO SGHI said...

AUGURI !!!

5/27/2006 4:42 AM  
Blogger Mastro Pagliaro said...

kiakkio, ci facciamo un birrino la prossima settimana?
ciao

5/28/2006 11:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

Super color scheme, I like it! Good job. Go on.
»

7/21/2006 10:37 PM  
Anonymous Anonymous said...

I find some information here.

7/23/2006 7:16 PM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home