Tuesday, November 14, 2006

Dietro il vetro di un bar

9 Comments:

Anonymous fra said...

"ma come potevo non saperlo... mi sono illusa che le cose potessero essere diverse..." la passante abbassò lo sguardo e in quel preciso momento uno sconosciuto colse la sua espressione in un latte di carta gialla.

11/14/2006 7:59 AM  
Anonymous algonuevo said...

non per spoetizzare, ma con gli occhi chiusi c'è rischio di prendere un palo per la strada!
:)

11/14/2006 12:16 PM  
Blogger kiakkio said...

ah ah ah :)
è vero algo...
facciamo che sono socchiusi, o che li ha riaperti superato il bar ;)

11/14/2006 12:21 PM  
Blogger bardamu said...

davvero molto riuscito!

11/14/2006 1:48 PM  
Anonymous nomad said...

francesco sei troppo forte (dev'essere il nome...)

11/15/2006 12:11 PM  
Blogger kiakkio said...

:)

11/15/2006 7:16 PM  
Blogger Pasquale La Forgia said...

TU SEI ENORME

11/18/2006 1:33 AM  
Anonymous edilavorochefai said...

prezioso questo schizzetto..

11/22/2006 1:28 PM  
Anonymous MrWhite said...

Dietro il vetro, come il mio blog!

12/24/2006 3:12 PM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home