Monday, November 27, 2006

Sasso

Sasso è il nuovo album di mio padre. Sasso per me rappresenta tante cose, è una corrente di ricordi in bianco e nero, e una finestra aperta sui colori di adesso. è il viaggio sul ponte di una nave, è il viaggio avventuroso su una 1100 quando non c'erano autostrade, è vento greco tra le fessure del nostro tempo, è vita che passa... è fermare il motore, ascoltare, fissare lo spazio intorno e ripartire.
Sasso è la passione di continuare a scrivere, raccontare, suonare. Come dicevo, Sasso è un viaggio e come tale è un intreccio di incontri, una scacchiera di storie. Ad accompagnare la voce e la chitarra di mio padre sono il pianforte, le tastiere e l'hammond di Gianfilippo Boni che ha inoltre curato la produzione del disco e la registrazione, il missaggio e il mastering al suo "Paso doble studio", sono la batteria di Marco Barsanti, La chitarra acustica di Leo Boni, quella classica di Marco Fontana, sono il clarinetto ed i sax soprano e tenore di Nico Gori, La fisarmonica e il pianoforte di Fabrizio Mocata, La chitarra elettrica ed acustica di Lorenzo Piscopo, il Setar di Pejman Tadayon, il basso elettrico di Francesca Taranto e inoltre le voci di Vania Bonacchi, Goran Kuzminac, Massimiliano Larocca e Claudio Erlacher.
Io ho illustrato ogni canzone e la copertina dell'album. Matteo Palmisano, autostoppista spaziale che abbiamo caricato su durante il viaggio, ha realizzato il sito www.massimochiacchio.com dove potrete trovare altre informazioni su dove e come acquistare l'album e leggere i testi delle canzoni.
Se poi volete ordinare il disco potete farlo direttamente scrivendo a massimochiacchio@gmail.com
Inoltre, se passate da Firenze, il 30 novembre e l'8 dicembre mio padre, accompagnato da Gianfilippo Boni al pianoforte e da Marco Fontana alla chitarra, presenterà Sasso dal vivo al Porto di mare, in via Pisana/P.zza P. Vettori (l'ingresso è gratuito), alle ore 21.00. Mentre se passate da Napoli (capo Miseno), suonerà e canterà dal vivo al Vibes il 16 dicembre alle 22.00.

La strada è aperta, è tempo di ripartire.

7 Comments:

Blogger Luc said...

Fra, l'angelo come ho avuto modo di dirti in pvt, è bello. Ma 'sta nave è meravigliosa !!!

11/27/2006 11:26 AM  
Anonymous algonuevo said...

ciao kiakkio, scusa il commento tecnico e pratico;
sono piuttosto curioso di ascoltare l'album; ma potrei pagare via paypal, per esempio?
grazie!

11/27/2006 2:13 PM  
Anonymous edilavorochefai said...

la nave mi ha stregato..
è poesia,...

11/27/2006 3:29 PM  
Blogger kiakkio said...

algonuevo, inoltro la tua domanda a mio padre. Lui ti riscriverà (la tua e-mail è sempre la stessa?) e ti spiegherà come fare. Grazie a te!

edilavoro, sono contento che la nave ti abbia stregato,
grazie :)

11/27/2006 3:39 PM  
Anonymous fra said...

le coincidenze della vita sono strane... e quella nave lì... è un momento di scelte per me se partire o restare... significano due vite così differenti...
credo che la guarderò per un pò.

Ormai lo sai cosa penso del tuo imprimere la carta. MAGIA!

La copertina dell'album è stupenda...

11/27/2006 9:56 PM  
Blogger bardamu said...

gli ultimi disegni sono davvero molto molto belli. questi ultimi due poi..
super complmenti!

11/28/2006 6:19 PM  
Anonymous federica said...

vero. gli ultimi sono molto belli.
vero anche che sono belli tutti.
inizio a diventare monotona, in questo blog.
se disegni qualcosa di brutto, forse, mi originalizzo un po'.
:)

11/29/2006 1:27 PM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home