Tuesday, April 11, 2006

Iran #2




La via al potere passa per i Palazzi.
La via alla ricchezza passa per il bazar.
La via alla saggezza passa per il deserto.

Detto nomade

10 Comments:

Blogger Tarlo said...

Un detto bellissimo e molto spirituale direi.Non mi stupirei se questa perla di saggezza fosse opera di un Sufi.

Tarlo

4/11/2006 11:07 PM  
Blogger Mastro Pagliaro said...

bello il deserto, prima o poi ci ritorno.
voglio vedere altre foto!
ciao

4/14/2006 8:42 AM  
Anonymous bombo! said...

che peccato però, alla fine ti sei perso un numero o due di xl... :D

4/14/2006 5:53 PM  
Blogger Thomas said...

La prima volta che sono stato nel deserto( in realtà l' unica) credevo di perdermi schiacciato tra terra e cielo , che il tempo si fermasse... invece.
Belli i i ritratti , mi piace la tecnica!
(grazie per il commento)

4/15/2006 9:23 AM  
Blogger perec said...

è un blog pieno di poesia e di risate, in un equilibrio che mi sembra perfetto. e fatto di aria, di nuvole, di parole leggere. ma la tua amica tania, posso portarla con me in giro per inchieste? la metto nella tasca della giacca, e la libero ogni volta che vedo qualcosa di bizzarro e non posso mostrare di essermene accorta. belle le foto, fantastici e pieni di poesia i disegni...

4/16/2006 12:32 PM  
Blogger CLAUDIO LO SGHI said...

non so se posso permettermi :

la via della Noia passa per il deserto
io ci passo con la mia graziella
la mia graziella arruginita
la via dei palazzi è quella del Panico ho deciso
io corro da un semaforo all' altro con la mia super graziella
tra le auto lucenti di malefici
cerco di non vedere i palazzi della via dell angoscia urbana
inpenno la graziella dal marciapiede tra i vecchi con le buste e i vecchi coi carrelli entro ne
la via della ricchezza è quella del supermercato GS che mi ci fermo con la mia graziella
entro e rubo questa birra
questa birra ghiacciata salto sulla sella di graziella e a una mano corro
che nella via dei cazzi miei
me la bevo
la bici sul muro della via delle puttane al sole fa ombra
me la godo con te
alla fine
bellissima ragazza coscie bianche
della via delle minigonne

(che tra l'altro ti chiami Grazia come la mia bici bici della via delle superbici).



questo è un detto cinese mi sa ....scherzo ..mi è venuta così ..spero tolleri questa scemata ..ciao !!

4/16/2006 9:55 PM  
Blogger kiakkio said...

Grande Claudio... quando vuoi, ospitare le tue poesie qua (o detti cinesi che siano) sarà un piacere (questa poesia qua sopra mi piace assai)

Maurizio, mi farai le forocopie? ;)

perec, grazie... ma non è che hai visto un altro blog?;)
Tania adesso se ne sta in Brasile, almeno l'ultima volta che l'ho sentita... non so per quanto tempo potrà resistere nella tasca del tuo cappotto :)... passo a vedere il tuo blog, ciao!

4/17/2006 1:19 AM  
Blogger CLAUDIO LO SGHI said...

ok ok l ho riletta ..che sciocco che sono..penso: chissà se un giorno ci incontremo di persona..magari a qualche fiera o che ne so ..tu di dove sei ?
ilweb purtroppo ha un linguaggio troppo freddo e troppo ambiguo..non vorrei sembrarti scortese o volgare con questa poesia o col fatto della foto col dito medio...è che mi piace scherzare ecco tutto..ciao..buon lavoro !!

4/17/2006 3:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

oi nn aggiungo molto al già detto, pero' approfitto di questo angolo di bellezza.
ciao!
algonuevo

4/17/2006 2:04 PM  
Blogger kiakkio said...

algonuevo, sei sempre il benvenuto :)

4/18/2006 1:10 AM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home